Risultati per 'Recupero rifiuti pericolosi e non':

Di seguito l'elenco dei risultati di ricerca trovati rilevanti per la keyword 'Recupero rifiuti pericolosi e non':

Risultati maggiormente rilevanti:



 comunicazione di attività di recupero di rifiuti non pericolosi e ...
La comunicazione di attività di recupero di rifiuti non pericolosi e pericolosi, ai sensi dell’art. 216 del d.lgs 152/2006 ha il seguente ambito di applicazione.. Impianti che effettuano operazioni di recupero di rifiuti, e la cui attività rispetta le norme tecniche stabilite dal D.M. 5/02/1998 modificato dal D.M. n. 186/2016, per il recupero dei rifiuti non pericolosi e le norme tecniche ...

 decreto 5 aprile 2006, n. 186 - normattiva
DECRETO 5 aprile 2006, n. 186. Regolamento recante modifiche al decreto ministeriale 5 febbraio 1998 «Individuazione dei rifiuti non pericolosi sottoposti alle procedure semplificate di recupero, ai sensi degli articoli 31 e 33 del decreto legislativo 5 febbraio 1997, n. 22». note: Entrata in vigore del provvedimento: 3/6/2006.

 il recupero dei rifiuti in regime semplificato dopo l'entrata in vigore ...
E', altresì, intervenuto il Decreto del Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio 5 aprile 2006 n. 186, che ha introdotto sostanziali modifiche al D. M. 5 febbraio 1998 contenente "Individuazione dei rifiuti non pericolosi sottoposti alle procedure semplificate di recupero, ai sensi degli articoli 31 e 33 del D. Lgs. 5 febbraio 1997 n. 22".



Altri risultati:



 decreto legislativo 3 settembre 2020, n. 121 - normattiva
1. Al decreto legislativo 13 gennaio 2003, n. 36, sono apportate le seguenti modificazioni: a) l'articolo 1 è sostituito dal seguente: «Art. 1 (Finalità). - 1. Il presente decreto garantisce una progressiva riduzione del collocamento in discarica dei rifiuti, in particolare di quelli idonei al riciclaggio o al recupero di altro tipo, al fine ...

 smaltimento e recupero dei rifiuti: come funziona? - selin
Gestione rifiuti speciali. Smaltimento e recupero dei rifiuti costituiscono la fase finale del processo di gestione del rifiuto. Lo smaltimento rappresenta l’eliminazione definitiva dei rifiuti speciali, mentre il recupero implica la trasformazione dei rifiuti in nuovi materiali, prodotti o energia. In base al tipo di rifiuto, viene ...

 rifiuti speciali non pericolosi: smaltimento e recupero
Siamo specializzati nel recupero di metalli ferrosi e non ferrosi, apparecchiature e componenti elettrici ed elettronici, carta, legno, plastica e altri materiali riciclabili. I rifiuti speciali non pericolosi trattati provengono ad aziende manifatturiere o produttive e non contengono sostanze pericolose o nocive per l’ambiente.

 classificazione dei rifiuti: la nuova normativa su gestione e ... - altalex
Pubblicato il 11/08/2017. La classificazione dei rifiuti è, dunque, un passaggio indispensabile e fondamentale i cui effetti si ripercuotono su tutte le fasi successive della gestione dei rifiuti ...




Last Search Plugin 2.03

Ricerche correlate


Ricerche simili a 'Recupero rifiuti pericolosi e non' effettuate:



Last Search Plugin 2.03